Ciociaria soffocata dal caldo torrido: previsti due giorni di bollino arancione. Scatta l’allerta sanitaria

Due giorni di caldo torrido con temperature che nelle ore di maggiore insolazione potranno sfiorare i 40 gradi. Una condizione meteorologica che metterà a dura prova la popolazione, soprattutto le fasce più deboli e a rischio. Torna quindi il grande caldo su tutta l’Italia e la Ciociaria non farà difetto.

Sul sito del Ministero della Salute, che quotidianamente da maggio in poi pubblica i bollettini sulle ondate di calore con l’indicazione dei “livelli di allerta” e i famosi o famigerati “bollini”, per Frosinone in particolare si prevedono due giornate da “bollino arancione” con un livello 2 di allerta: ciò significa che le temperature saranno particolarmente elevate al punto da poter creare problemi nelle categorie che vengono definite più “suscettibili”. Inoltre, il “livello 2” comporta lo stato di allerta dei servizi sanitari e sociali.

Insomma, due giorni roventi nei quali anziani, bambini, persone con problemi di salute dovranno seguire tutta una serie di raccomandazioni utili ad evitare contraccolpi negativi sulla propria salute.

Danilo Del Greco

Giornalista dei quotidiani online LaProvinciaFrosinone.it e TuNews24.it e del settimanale cartaceo Tu News, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Professionisti dal 1997, ha lavorato a lungo presso il quotidiano Ciociaria Oggi, sia nell'edizione cartacea che web. Altre esperienze nel settore televisivo, radiofonico e dei free press. Ha frequentato corsi di specializzazione a Rimini (Web Marketing festival) a Milano presso Il Fatto Quotidiano e a Roma con Salvatore Aranzulla.